MrProfit - Magazine di Analisi Tecnica
Fai di MrProfit la tua Home PageAggiungi MrProfit ai tuoi PreferitiScrivi a MrProfitSegnala MrProfit ad un amico
Anno XVI - n. 607, 14.12.2018
puntatoreChi Siamo puntatoreAdvertising puntatoreDisclaimer puntatoreFaq puntatoreMappa puntatoreMission    
Torna alla Home Page

Ricerca

Cosa cerchi sul Magazine di MrProfit?





   Area Riservata

 User:

 Password:



Registrati

Newsletter

Gratis il report di MrProfit...





News - News
NewsBOOKS, BOOKS, BOOKS, i migliori testi di Analisi Tecnica...
NewsSerie storiche GRATIS: future sul FTSEMib aggiornato a Settembre 2011...
NewsMiFID - In dettaglio la Markets in Financial Instruments Directive...
Indice



A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

  Termine Descrizione
Cerca nel sito questo termineA B CTerminologia relativa alle onde di Elliot per il calcolo dell'obiettivo di trend della terza onda. L'onda "A" è la prima onda del trend sul mercato. L'onda "B" è un'onda correttiva dell'onda "A". La "C" è il movimento finale del prezzo per completare l'obiettivo del trend. Gli analisti che seguono la teoria delle onde di Elliot studiano l'onda "A" e la "C" con riferimento ai rapporti di prezzo basati sui numeri dalla serie di Fibonacci.
Cerca nel sito questo termineAAAValutazione (inteso quale rating) di massima solvibilità conferita da società di analisi finanziaria specializzate ad emittenti di obbligazioni che offrono al sottoscrittore e/o acquirente le più elevate garanzie di rimborso alla scadenza del prestito obbligazionario e il regolare pagamento degli interessi periodici.
Cerca nel sito questo termineABANDONED BABY (Modello)Un modello di analisi a candele raro, nel quale un up side gap doji star (dove le shadows non si toccano) è seguito da un gap downside con una candela nera; è considerato un forte segnale di inversione top reversal.
Cerca nel sito questo termineABIAssociazione bancaria italiana. E' l'associazione che raggruppa tutti gli operatori bancari e finanziari italiani.
Cerca nel sito questo termineABILITY TO PAYVedi CAPACITA' DI RIMBORSO.
Cerca nel sito questo termineABS - Asset Backed SecuritiesAsset Backed Securities, sono titoli i cui rendimenti e rimborso sono garantiti da attività dell'emittente; di norma tali attività sono costituite da crediti, la remunerazione e il rimborso dei quali comprono gli impegni assunti con gli investitori.
Cerca nel sito questo termineACCELERATED DEPRECIATIONVedi AMMORTAMENTO ACCELERATO.
Cerca nel sito questo termineACCELERAZIONE DEGLI UTILIIndica l'aumento di valore degli utili nel corso del tempo relativo ad ogni azione. Ha come conseguenza l'aumento di prezzo del titolo.
Cerca nel sito questo termineACCERTAMENTO DI IMPOSTAAtto o procedimento con cui l'autorità fiscale determina la base imponibile ai fine della liquidazione del debito d'imposta.
Cerca nel sito questo termineACCESSO REMOTOPossibilità offerta a un operatore di accedere direttamente a un sistema di pagamento situato in una località diversa da quella in cui l'operatore stesso è fisicamente presente.
Cerca nel sito questo termineACCETTAZIONEAtto formale con il quale un debitore accetta un effetto a suo carico. Con accettazione bancaria si definisce, invece, una tratta emessa su una banca ed accettata.
Cerca nel sito questo termineACCORDI BANCARI INTERNAZIONALIProtocollo in vigore negli Stati Uniti che permette alle aziende di credito di raccogliere e gestire depositi da residenti all'estero ed effettuare finanziamenti, ai medesimi soggetti, senza sottostare alle disposizioni sulle riserve obbligatorie e sui tassi di interesse in vigore negli Stati Uniti.
Cerca nel sito questo termineACCORDO DI COLLOCAMENTOAccordo stipulato tra banche di investimento coinvolte in un programma di collocamento presso il pubblico di titoli di nuova emissione, in cui sono contemplate le quote di pertinenza nel collocamento, le condizioni, la divisione dei compiti amministrativi, ecc.
Cerca nel sito questo termineACCORDO DI RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITOAccordo mediante il quale le condizioni originarie di un prestito (tassi, scadenze, divisa, periodo di garanzia, ecc.) vengono modificate per alleggerire l’onere del debitore (quasi sempre lo Stato). Presuppone una situazione di insolvenza.
Cerca nel sito questo termineACCOUNT EXECUTIVEFunzionario dell’agenzia di pubblicità che di norma tiene i contatti diretti con il cliente. La sua funzione consiste nell’individuare i problemi pubblicitari e promozionali del cliente e coordinare il lavoro dei singoli reparti dell’agenzia (in particolare del reparto creativo) al fine di fornire una risposta conforme agli obiettivi di comunicazione fissati dal cliente.
Cerca nel sito questo termineACCOUNT REPRESENTATIVEVedi ACCOUNT EXECUTIVE.
Cerca nel sito questo termineACCOUNTANT’S OPINIONVedi PARERE CONTABILE.
Cerca nel sito questo termineACCOUNTINGContabilità.
Cerca nel sito questo termineACCOUNTS PAYABLEVedi DEBITI CORRENTI.
Cerca nel sito questo termineACCOUNTS RECEIVABLESVedi CREDITI CORRENTI.
Cerca nel sito questo termineACCRUAL BONDTitolo a reddito fisso a lungo termine, di tipo CMO (Collaterized Mortgage Obliga-tion), per il quale il pagamento dell’interesse viene effettuato solo nel momento in cui saranno estinti tutti gli altri titoli di tipo CMO che la società aveva precedentemente emesso. Fino a quel momento l’accrual bond è analogo a un titolo che non paga nessuna cedola (Zero Coupon).
Cerca nel sito questo termineACCUMULATION DISTRIBUTION LINEL'indicatore A/D addiziona o sottrae una percentuale del volume del periodo da una sommatoria parziale. La percentuale è basata sul range tra il massimo, il minimo ed i prezzi di chiusura. Se il valore della chiusura si posiziona verso i massimi, maggiore sarà la percentuale di volume addizionata; Il valore della chiusura è sui minimi, maggiore sarà la percentuale di volume sottratta. L'interpretazione è simile all'OBV. La pressione degli acquisti crea movimento diretto verso l'alto; la pressione delle vendite crea un movimento discendente. Interpretazione similare all'Oscillatore di Chaikin.
Cerca nel sito questo termineACCUMULATION SWING INDEXL'indice dell'oscillazione dell'Accumulazione è un parziale dell'indice Swing (dell'oscillazione). Esso tenta di mostrare il movimento reale del prezzo del titolo esaminato. Il movimento "reale" del prezzo è determinato dall'analisi tra le relazioni dei prezzi di apertura, massimo, minimo e chiusura. Poiché tale indice richiede i prezzi d'apertura ed un valore "limite" di oscillazione, l'indice dell'oscillazione dell'Accumulazione può essere calcolato soltanto su attività che presentino questi valori. Ci si può servire di questo indicatore per confermare una rottura nel prezzo di una merce da comparare con la trendlines tracciata sul valore della merce ed il suo Indice dell'Oscillazione dell'Accumulazione. Se la rottura nel prezzo della merce non è confermato dalla rottura nell'indicatore, siamo di fronte probabilmente ad un falso segnale.
Cerca nel sito questo termineACCUMULAZIONELa somma delle posizioni assunte dagli operatori sul mercato. La prima di tre fasi distinte del trend primario nella quale gli investitori professionali stanno comprando. Fondamentalmente si manifesta con una fase laterale che segue un movimento ribassista e precede un mercato al rialzo.
Cerca nel sito questo termineACID TESTIndicatore di bilancio dato dal rapporto tra il totale di cassa, i crediti a breve ed i titoli liquidabili immediatamente con il totale delle passività correnti, per determinare la capacità di un’impresa di pagare i propri debiti.
Cerca nel sito questo termineACQUISTI CON MARGINEIl proprietario di un titolo può utilizzare il medesimo, lasciandolo in deposito presso un intermediario, come garanzia per avere un finanziamento che gli permetta di comprare sul mercato nuovi titoli: questi ultimi sono detti titoli acquistati con margine. Altrimenti il medesimo soggetto può depositare, come contante o titoli di Stato, solamente una parte (margine) dell’ammontare totale dell’operazione, somma che dovrà essere adeguata periodicamente secondo le condizioni di mercato, cautelando l’intermediario da eventuali variazioni negative dei prezzi.
Cerca nel sito questo termineACQUISTO A TERMINEContratto di acquisto di un bene, frequentemente valuta, in cui la firma viene rinviata a data futura, in modo che l’acquirente entri in possesso del suddetto bene solamente alla scadenza e alle condizioni stabilite alla stipula del contratto.
Cerca nel sito questo termineACTIVATION RESEARCHRicerca di marketing tesa a misurare quale parte delle vendite realizzate in un determinato periodo sia imputabile ad una campagna pubblicitaria.
Cerca nel sito questo termineACTUALSRiferito a merci fisiche trattate a contanti, per distinguerle dalle relative operazioni a termine.
Cerca nel sito questo termineADATTABILTA'La capacità dei sistemi di elaborazione (neurali o altri) di adattare se stessi ai dati. Una tale capacità è sinonimo di apprendimento.
Cerca nel sito questo termineADATTAMENTOIl processo principale tramite il quale avviene l'apprendimento in un sistema neurale. è facilmente realizzabile in sistemi ad elaborazione distribuita.
Cerca nel sito questo termineADDESTRAMENTOEsporre un sistema di elaborazione neurale ad un insieme di stimoli d'esempio per raggiungere un particolare obiettivo di utilizzo.
Cerca nel sito questo termineADJUSTED BONDVedi OBBLIGAZIONI AD AGGIUSTAMENTO.
Cerca nel sito questo termineADR (American depositary receipt)Certificati di proprietà di una o più azioni emessi dalle banche americane con filiali all’estero; normalmente quotati nelle Borse Usa al posto delle azioni, consentono agli americani l’acquisto di titoli stranieri tramite banca.
Cerca nel sito questo termineADVANCE - DECLINE LINEIl numero di ciascun giorno di ribassi è sottratto dal numero di rialzi. La differenza netta è aggiunta ad una sommatoria se la differenza è positiva o sottratta se la differenza è negativa. Tale calcolo determina la A/D line.
Cerca nel sito questo termineADVERSE EXCURSIONEscursione avversa, la perdita attribuibile al movimento dei prezzi contro la posizione aperta in un'operazione.
Cerca nel sito questo termineADVERTISEMENTAnnuncio pubblicitario, in qualunque forma sia espresso (TV, stampa, radio, ecc.).
Cerca nel sito questo termineADVERTISING BUDGETStanziamento previsto in un determinato periodo per la pubblicità; in senso più generale indica anche le linee programmatiche di tale stanziamento.
Cerca nel sito questo termineADVISOREsperto, specie nelle privatizzazioni dove si identifica con istituto bancario o importante società di revisione contabile, in problematiche finanziarie di norma legate a quotazioni o consulenze inerenti quote azionarie.
Cerca nel sito questo termineAFFILIATEVedi COLLEGATA.
Cerca nel sito questo termineAFTER HOURSEstensione degli orari di negoziazione del mercato azionario fino alle ore serali; in Italia ha preso ufficialmente avvio dal maggio 2000 ed è gestito dalla Borsa Italiana Spa che lo ha battezzato TAH (Trading After Hours).
Cerca nel sito questo termineAGAINST THE BOXVendita allo scoperto di titoli già posseduti, ma che non possono essere mobilizzati o dei quali non si vuole cedere la proprietà. I titoli che devono essere consegnati al compratore, devono essere presi a prestito (a riporto) dal venditore.
Cerca nel sito questo termineAGENTE DI CAMBIOPubblico ufficiale autorizzato a operare in Borsa come intermediario; la categoria è destinata a sparire dall’entrata in vigore delle Sim.
Cerca nel sito questo termineAGGIOTAGGIODivulgazione di notizie false, esagerate o tendenziose, diffuse con il fine di alterare in maniera sensibile le quotazioni di un valore mobiliare.
Cerca nel sito questo termineAGGIUDICAZIONELa quota di titoli, facenti parte di un’emissione, che viene attribuita a un soggetto che ha aderito alla sottoscrizione. Nelle sottoscrizioni sindacate, rappresenta la quota di titoli emessi che viene consegnata per essere distribuita ai vari componenti del sindacato.
Cerca nel sito questo termineAGGIUSTAMENTO STRUTTURALEFinanziamento concesso dalla Banca mondiale a favore di Paesi in via di sviluppo, ai quali è concesso di estinguere il debito quando l’economia nazionale sarà in grado di sostenere il pagamento senza compromettere la propria solidità.
Cerca nel sito questo termineAKAUn acronimo per "acquisizione della conoscenza automatizzato". Si riferisce all'uso di programmi per creare conoscenza attraverso altri programmi (di solito sistemi esperti).
Cerca nel sito questo termineALFA (ALPHA)Il premio che un portafoglio d'investimento guadagna sopra un dato punto di riferimento; una posizione con un'alpha positiva è maggiormente performante del mercato, come al contrario una posizione con un'alpha negativa è sottoperformante rispetto al mercato. E' quindi una misura del rendimento della posizione indipendente dal mercato, misura del rischio intrinseco di un titolo. Vedi pagine Alfa & Beta.
Cerca nel sito questo termineALGORITMO DETERMINISTICOUn algoritmo il cui flusso operativo è conosciuto in anticipo, stocastico.
Cerca nel sito questo termineALGORITMO GENETICO (GA)Una tecnica per risolvere dei problemi, che sviluppa soluzioni come la natura, piuttosto che cercare le risoluzioni in base ai sistemi più diffusi. Gli algoritmi genetici, qualche volta ibridizzati con altri algoritmi di ottimizzazione, sono i migliori algoritmi disponibili per un ampio spettro di problemi.
Cerca nel sito questo termineALGORITMO NON DETERMINISTICOUn algoritmo composto di due passi: selezione e controllo. Il primo passo implica la scelta di una possibile soluzione al problema; il secondo passo determina se la soluzione scelta è appropriata.
Cerca nel sito questo termineALL OR NONETUTTO O NIENTE. Clausola che permette all’emittente di ritirare totalmente l’emissione nel caso non venga sottoscritta integralmente. Nelle contrattazioni in titoli, un ordine che deve essere eseguito integralmente.
Cerca nel sito questo termineALLA PARIEspressione utilizzata per indicare una operazione di Borsa conclusa dall'intermediario senza percepire alcuna provvigione. Riferita ai titoli indica la relativa quotazione o prezzo di emissione al nominale, vale a dire allorquando si riscontra la parità tra valore nominale e quotazione o prezzo di collocamento di un'azione o una obbligazione (ad esempio a 100), si ha un valore Alla Pari.
Cerca nel sito questo termineALLEGGERIRE LA POSIZIONESignifica compiere un'operazione inversa a quella iniziale, ma per una quantità minore.
Cerca nel sito questo termineALLOTMENTLa quantità di obbligazioni ricevuta dal partecipante ad un consorzio di garanzia e collocamento di una nuova emissione. L'entità dell'allotment viene decisa dalla banca capofila.
Cerca nel sito questo termineAMEX INDEXIndice composito che replica il valore delle azioni trattate nell'American Stock Exchange, una sorta di "terzo mercato" americano in cui vengono scambiati in maggioranza titoli di piccole e medie società. Viene aggiornato ogni 15 secondi, ha come base il valore di 550 al 29 dicembre 1995 (vedi New York Stock of Exchange e Nasdaq).
Cerca nel sito questo termineAMMISSIONE ALLA QUOTAZIONEProcedura di ammissione di azioni e obbligazioni alle negoziazioni in Borsa. Di norma la Consob, verificati i requisiti richiesti, dispone la relativa quotazione.
Cerca nel sito questo termineAMMORTAMENTO A QUOTE DIMEZZATEProcedimento di ammortamento di immobilizzazioni tramite il quale si attribuiscono come costi di esercizio quote di ammortamento che si dimezzano di anno in anno fino a raggiungere la concorrenza del valore di iscrizione in bilancio del bene in oggetto.
Cerca nel sito questo termineAMMORTAMENTO ACCELERATOPratica contabile che permette di distribuire il costo di un’immobilizzazione in un periodo di tempo più breve di quello abituale, per ottenere vantaggi fiscali.
Cerca nel sito questo termineAMMORTAMENTO COSTANTESistema di copertura di una necessità finanziaria consistente nell’accumulo periodico di pagamenti generalmente di uguale consistenza, in modo tale da coprire i flussi in uscita.
Cerca nel sito questo termineAMMORTAMENTO FINANZIARIORimborso di una obbligazione ad opera dell'emittente, in base a precise norme e condizioni previste all'atto del collocamento.
Cerca nel sito questo termineANALISI DEGLI SCENARIÈ un metodo di analisi e previsione economica qualitativa e quantitativa a medio-lungo periodo, che consiste nell’ipotizzare una serie di alternative future per un gruppo di variabili economico finanziarie, attribuendo a ciascuna di esse una probabilità.
Cerca nel sito questo termineANALISI DEI RAPPORTIAnalisi della posizione finanziaria, reddituale e patrimoniale, nonché dell’andamento della gestione di un’impresa, effettuata tramite il calcolo di rapporti specifici tra determinate poste di bilancio. Rapporti che possono essere utilizzati per comparare due o più imprese, per valutare un fido, ecc.
Cerca nel sito questo termineANALISI DI BILANCIOL'analisi di bilancio è un'attività che mira a comprendere la gestione economica, finanziaria e patrimoniale di un'azienda tramite lo studio del bilancio di esercizio e dei dati da questo ricavabili.
Cerca nel sito questo termineANALISI DI REGRESSIONEMetodo statistico che permette di studiare e individuare le relazioni esistenti tra due o più grandezze, per esempio la relazione tra reddito personale e livello dei consumi, tra livello della produzione e livello delle vendite, ecc.
Cerca nel sito questo termineANALISI FONDAMENTALEIl metodo analitico con il quale solo le vendite, gli utili ed il valore dei beni di un dato assets trattabile possono essere considerati nella sua valutazione globale. Vedi le pagine di Analisi Fondamentale. Tale analisi è in genera curata da team specializzati a livello settoriale che, con il contributo di operatori esperti, è in grado di coprire vari settori economici, il cui sforzo tende a flessibilità ed indipendenza di giudizio.
Cerca nel sito questo termineANALISI INTERMARKETL'osservazione del movimento dei prezzi di un mercato allo scopo di valutare un secondo diverso.
Cerca nel sito questo termineANALISI QUALITATIVAMetodologia di analisi dell’andamento e delle relazioni tra grandezze economiche che considera principalmente elementi non misurabili direttamente o indirettamente. È usata per esempio per valutare la qualità della vita in differenti zone geografiche.
Cerca nel sito questo termineANALISI QUANTITATIVAGenere di analisi economica che si occupa dell’individuazione di relazioni matematiche o statistiche tra grandezze economiche misurabili tramite numeri, per esempio la costruzione di un modello econometrico.
Cerca nel sito questo termineANALISI TECNICALo studio dei movimenti di mercato attraverso l'uso di grafici ed altri strumenti atti a determinare la tendenza dei prezzi. La disciplina rappresenta un metodo di indagine finanziaria che tende a prevedere l'andamento futuro dei prezzi dei titoli e delle attività finanziarie in genere, sulla base dei movimenti passati, attravreso lo studio dei grafici e dei risultati derivanti dall'utilizzo di calcoli matematico-statistici applicati alle serie storiche. Vedi la sezione Analisi Tecnica.
Cerca nel sito questo termineANALISTA FINANZIARIOÈ colui che si propone di individuare le migliori opportunità di investimento, dopo aver attentamente analizzato il settore e le singole società quotate in uno o più mercati.
Cerca nel sito questo termineANAUMEFormazione Candlestick. Un insolito modello di esaurimento (volendo "gap di riempimento") composto di cinque candele. L'Anaume si verifica quando il gap è riempito da un prezzo dopo che il mercato ha cambiato direzione. Questo modello accoppiato con gli altri modelli indica un forte potenziale di inversione rialzista nei prezzi.
Cerca nel sito questo termineANDAMENTO CASUALE (Random Walk)Movimento Browniano, dove il precedente cambiamento nel valore di una variabile non è correlato a cambiamenti passati o futuri.
Cerca nel sito questo termineANDAMENTO PIATTOFase di mercato contraddistinta da movimenti laterali, sideways trend, comunemente anche definito Trendless.
Cerca nel sito questo termineANDARE CORTOIndica l’apertura di una posizione al ribasso, dove l’operatore vende un titolo allo scoperto, cioè senza esserne in possesso, in previsione di riacquistarlo in un altro momento a un prezzo inferiore, guadagnando la differenza.
Cerca nel sito questo termineANDARE LUNGOÈ l’acquisto di un titolo effettuato nella previsione che lo stesso salga di prezzo, ed è quindi una posizione rialzista.
Cerca nel sito questo termineANGOLI DI GANNRette di resistenza o supporto tracciate a partire da massimi o minimi prima che il trend si definisca. Esse hanno un'inclinazione geometrica secondo le relazioni fondamentali tra prezzo e tempo definite da Gann e differiscono dalle normali trendlines in quanto queste necessitano della formazione di almeno due o tre massimi/minimi importanti nella dinamica dei prezzi.
Cerca nel sito questo termineANNOUNCEMENT EFFECTVedi EFFETTO ANNUNCIO.
Cerca nel sito questo termineANNUAL EARNINGS CHANGE (%)Il cambiamento percentuale storico dei guadagni tra l'esercizio finanziario più recente ed il precedente.
Cerca nel sito questo termineANNUAL NET PROFIT MARGIN (%)Margine di Profitto Netto annuale. La percentuale che una società guadagna a fronte di vendite lorde per l'ultimo esercizio finanziario.
Cerca nel sito questo termineANNUAL SALES CHANGE (%)Il cambiamento percentuale delle vendite tra l'esercizio finanziario più recente ed il precedere.
Cerca nel sito questo termineANTIPERSISTENZAL'inversione di una serie temporale, si verifica più spesso dell'inversione che potrebbe capitare in una serie casuale. Se il sistema è cresciuto nel periodo precedente, è probabile che decresca nel prossimo periodo, e viceversa.
Cerca nel sito questo termineANTITHETIC FORECASTSDue previsioni i cui errori sono correlati negativamente.
Cerca nel sito questo termineANTITRUST (NORME)Leggi atte a evitare eventuali situazioni di monopolio o oligopolio industriale che possano nuocere al funzionamento del libero mercato.
Cerca nel sito questo termineAPPRENDIMENTOAutoadattamento del livello delle unità di elaborazione. Le connessioni ponderate tra le unità di elaborazione sono regolate per raggiungere risultati, eliminando la necessità di comporre uno specifico algoritmo per ogni problema.
Cerca nel sito questo termineAPPRENDIMENTO COMPETITIVOUna regola di apprendimento dove le unità di elaborazione competono per rispondere a dati stimoli di input. Il vincente quindi si adatta per rendere se stesso più simile all'input.
Cerca nel sito questo termineAPPRENDIMENTO CON SUPERVISIONEApprendimento nel quale un sistema è addestrato impiegando un insegnante che mostra al sistema la risposta desiderata a uno stimolo di input, di solito nella forma di un output desiderato.
Cerca nel sito questo termineAPPRENDIMENTO FORZATOBasato su regole in grado di manipolare il contenuto del flusso degli stimoli di ingresso per procedere all'apprendimento, apprendimento competitivo.
Cerca nel sito questo termineAPPRENDIMENTO ORTOGONALEApprendimento per cui delle configurazioni non ortogonali sono ortogonalizzate da una rete di neuroni basati sulla regola di Widrow-Hoff.
Cerca nel sito questo termineAPPRENDIMENTO SPONTANEOUn tipo di apprendimento che procede completamente senza supervisione.
Cerca nel sito questo termineARBITRAGGIOPrendere profitto tra l'acquisto e la vendita simultanei di due diverse attività finanziarie, ma con chiusure relazionate, laddove vi sia un disallineamento nei loro prezzi. Vedi Strumenti Finanziari Derivati.
Cerca nel sito questo termineARBITRAGGIO DI CONVEZIONEQuando gli operatori comprano e vendono due titoli diversi (o titoli sintetici), forzando a prezzi equivalenti i valori dei titoli equivalenti.
Cerca nel sito questo termineAREA DI ACCUMULAZIONEIn analisi tecnica, il range di prezzo in cui gli operatori accumulano le azioni acquistandole.
Cerca nel sito questo termineAREA O MODELLO DI CONGESTIONEUna serie di giorni di negoziazione nei quali non è visibile un progresso nei prezzi.
Cerca nel sito questo termineARMAXModello di variabile, AutoRegressive Moving Avarage di Xogenous. La combinazione di una variabile fondamentale fuori dal mercato con la quale si correla la variabile indipendente aggiunta all'ARMA strutturando i residui.
Cerca nel sito questo termineARMS INDEXAnche noto come Indice di Trading (TRIN). Un indicatore di borsa di advance/decline. Un valore minore di 1 indica domanda rialzista, mentre maggiore di 1 domanda ribassista. L'indice spesso è smussato con una semplice media mobile.
Cerca nel sito questo termineARROTONDAMENTOÈ la prassi utilizzata per semplificare il controllo delle operazioni finanziarie consistente nel limitare a un numero prefissato di cifre decimali la precisione delle quotazioni o dei prezzi dei beni di investimento.
Cerca nel sito questo termineAS IF AND WHENIstruzione riferita a titoli negoziati con riserva della loro definitiva (nei termini e condizioni) collocazione sul mercato.
Cerca nel sito questo termineASCENDING TOPSVedi MASSIMI ASCENDENTI.
Cerca nel sito questo termineASK (ASKED)Il livello di prezzo al quale il venditore è disposto a cedere un dato titolo al compratore (vedi OFFER). Domanda, lettera. Per analogia indica una fase di mercato che vede prevalere l'fferta di titoli con prezzi in calo.
Cerca nel sito questo termineASSEGNAZIONE GRATUITADistribuzione a titolo non oneroso di azioni, di nuova emissione, a fronte di aumento di capitale sociale.
Cerca nel sito questo termineASSEGNO BANCARIOL’assegno bancario è un titolo di credito consistente in un ordine scritto impartito alla propria banca di pagare a terzi o a se stessi una somma indicata.
Cerca nel sito questo termineASSEGNO CIRCOLARETitolo di credito a vista mediante il quale una banca si impegna a pagare una determinata somma all'ordine di una persona indicata.
Cerca nel sito questo termineASSET ALLOCATIONLetteralmente 'allocazione del patrimonio', è la suddivisione del portafoglio tra le varie classi si attività finanziarie quali azioni, obbligazioni e per diverse aree di investimento. E' un processo recentemente preso in considerazione al fine di raggiungere lo scopo di diversificare i propri investimenti in relazione al grado di rischio che si vuole sopportare. Attività di norma svolta da un gestore specializzato attravreso la diversificazione su diversi mercati. si distinguono nello specifico: ASSET ALLOCATION STRATEGICA, riferita ad un fondo comune di investimento definisce le aree in cui il fondo dovrà investire. ASSET ALLOCATION TATTICA, consiste nell'attività di effettuare aggiustamenti di breve periodo per effetto di esigenze di mercato sulla composizione di portafoglio definita dall’asset allocation strategica. Vedi sezione Asset.
Cerca nel sito questo termineASSET PLAYLett. Sscommessa sul patrimonio. È definito asset play un titolo che viene ritenuto vantaggioso per l’investimento in quanto il valore di mercato non rispecchia la valutazione degli investimenti presenti nell’azienda. Questi titoli possono essere frequentemente oggetto di scalata poichè consentono l’acquisizione di società pagando un prezzo inferiore al loro valore di mercato.
Cerca nel sito questo termineASSET QUALITYQualità degli investimenti. Stima dei requisiti di valore e di liquidabilità delle attività di una banca, tramite l’attribuzione di rating al totale dei titoli e dei crediti detenuti in portafoglio dalla banca stessa.
Cerca nel sito questo termineASSET SWAPScambio effettuato da una banca di un genere di attività con un altro. Per esempio la cessione a una contropartita di crediti commerciali a breve scadenza ricevendo a fronte crediti commerciali a media scadenza, oppure lo scambio di titoli a tasso fisso con titoli a tasso variabile, o ancora la combinazione di un titolo a tasso fisso con uno swap che ne rende variabile la cedola.
Cerca nel sito questo termineASSICURAZIONEContratto che tutela contro fatti incerti che potrebbero provocare conseguenze dannose sotto il profilo economico. L'assicurazione garantisce che, qualora si verificasse un evento, i suoi effetti economici saranno coperti da un indennizzo. L'importo del premio e della copertura variano a seconda del rischio dell'operazione, che generalmente è stabilito dalle compagnie tenendo conto del calcolo delle probabilità, in pratica la possibilità teorica che l'evento si verifichi. I settori nei quali l'assicurazione può essere utilizzata sono praticamente infiniti: auto,incendio, furto, vita, responsabilità civile, infortuni e così via.
Cerca nel sito questo termineASSIGNTrasferire ad un terzo la proprietà assegnata.
Cerca nel sito questo termineASSORBIRESi dice che il mercato assorbe quando i titoli offerti in vendita trovano compratori disposti ad acquistare ai prezzi correnti.
Cerca nel sito questo termineASTA DI APERTURAModalità di negoziazione durante la quale gli ordini di acquisto e vendita degli operatori determinano il prezzo d'asta, ossia il prezzo al quale è negoziabile il maggior numero di contratti.
Cerca nel sito questo termineASTA OLANDESEGenere di asta dove il prezzo viene progressivamente abbassato fino alla comparsa di un compratore. Con questo sistema vengono venduti i Buoni del Tesoro americani (T-bonds).
Cerca nel sito questo termineASTROPHYSICAL CYCLEQualsiasi ciclo terrestre, come un ciclo del mercato, che è stato riferito scientificamente dalla fisica al sistema planetario.
Cerca nel sito questo termineAT RISKEspressione usata per indicare l’esposizione al pericolo di una perdita più o meno considerevole da parte di imprese, titoli, crediti o altre attività.
Cerca nel sito questo termineAT SIGHTUn titolo è pagabile At Sight se è sufficiente la sua presentazione al debitore per poter ricevere il denaro oggetto della prestazione.
Cerca nel sito questo termineAT THE CLOSEVedi IN CHIUSURA.
Cerca nel sito questo termineAT THE MONEYUn'opzione il cui prezzo base è più vicino al prezzo corrente del sottostante consegnabile o è esattamente uguale a quello dello strike price.
Cerca nel sito questo termineAT THE OPENINGVedi IN APERTURA.
Cerca nel sito questo termineATTENUATIONLa parte frazionaria di energia ridotta o perdita di forza dovuta a medie smussate o filtri.
Cerca nel sito questo termineATTIVAZIONELo stato di una unità di elaborazione a un certo tempo. In modelli che non rappresentano l'informazione in modo distribuito il livello di attivazione può indicare il grado di fiducia sulla presenza o assenza di una particolare caratteristica, piuttosto che fornire una mera valutazione si/no. In alternativa, il livello di attivazione può fornire la quantità di una caratteristica presente.
Cerca nel sito questo termineATTIVITA' CORRENTIInvestimenti societari che saranno o potrebbero essere convertiti in contante, in un periodo di tempo abbastanza breve solitamente inferiore all’anno.
Cerca nel sito questo termineATTIVITA' FINANZIARIA SOTTOSTANTEStrumento finanziario che costituisce l’oggetto della transazione nei contratti derivati (es. le azioni comperate tramite un’opzione call).
Cerca nel sito questo termineATTIVITA' RISCHIOSESi tratta di investimenti aziendali il cui valore è soggetto all’influenza negativa di cause esterne quali l’andamento dei tassi di interesse, la solvibilità del debitore, ecc.
Cerca nel sito questo termineATTRIBUZIONE PRO QUOTAIn un contratto di sottoscrizione sindacata di titoli di nuova emissione, è la clausola in base alla quale ognuno dei sottoscrittori è obbligato a collocare presso gli investitori la propria quota di titoli, senza per questo essere responsabile dell’eventuale collocamento di quote residue di altri componenti il consorzio.
Cerca nel sito questo termineAUCTION MARKETVedi MERCATO PER ASTE.
Cerca nel sito questo termineAUMENTO DI CAPITALEOfferta di titoli azionari di nuova emissione agli azionisti esistenti, in proporzione ai titoli posseduti, effettuata generalmente a un prezzo inferiore a quello di mercato del titolo, e di solito attraverso l’intermediazione di una banca d’investimento che garantisce la sottoscrizione dei titoli non accettati dagli azionisti esistenti.
Cerca nel sito questo termineAUTOASSICURAZIONEAccantonamento di fondi generati nel processo di gestione attuato in vista di eventi futuri imprevedibili, per i quali non è conveniente ricorrere alla copertura assicurativa tradizionale.
Cerca nel sito questo termineAUTOCORRELATIONLa correlazione tra i valori di una serie storica ed i valori precedenti della stessa serie.
Cerca nel sito questo termineAUTOREGRESSIVEUsare dati precedenti per prevedere dati futuri.
Cerca nel sito questo termineAUTOREGRESSIVE INTEGRATED MOVING AVERAGE (ARIMA)Metodologia del modello previsionale di uno stocastico lineare descritto da Box e Jenkins nella loro libro Time Series Analysis, Forecasting and Control.
Cerca nel sito questo termineAVARAGE DIRECTIONAL MOVEMENT INDEX (ADX)Indice Direzionale della Media del Movimento. Indicatore sviluppato di J. Welles Wilder per misurare l'intensità del trend del mercato.
Cerca nel sito questo termineAVERAGE TRUE RANGELa Vera Media del Range, chiamata da Wilder's Indice della Volatilità, definisce il vero range come la maggiore differenza tra: a) Il massimo ed il minimo del periodo. b) La chiusura e il massimo del precedente periodo. c) La chiusura ed il minimo del precedente periodo.
Cerca nel sito questo termineAVVIAMENTOIl valore più alto espresso da un’azienda grazie al fatto di essere operante rispetto al valore del complesso di beni che la costituisce. Nel bilancio di una società, l’avviamento fa parte delle immobilizzazioni immateriali.
Cerca nel sito questo termineAVVISO DI ESERCIZIOComunicazione effettuata da un broker per un suo cliente il quale vuole esercitare il diritto presente in uno o più contratti di opzione acquistati. Questo avviso è trasmesso alla Option Clearing Corporation, la stanza di compensazione delle opzioni, la quale assegnerà l’obbligo di esecuzione al venditore della stessa tipologia di opzione.
Cerca nel sito questo termineAZIONE DI SOSTEGNOEspressione utilizzata per indicare che taluni acquisti su titoli più importanti, vengono effettuati non da investitori o speculatori, ma da istituti o enti che, costituendosi come contropartita dei venditori, mirano ad annullare o comunque a contenere la flessione dei corsi entro limiti contenuti.
Cerca nel sito questo termineAZIONE DI STIMOLOL'espressione viene utilizzata per indicare acquisti selettivi sui titoli a più larga diffusione effettuati da parte di gruppi pubblici e/o privati, nel tentativo di conferire agli scambi un ritmo più sostenuto e consentire alle quotazioni di recuperare, almeno in parte, le perdite precedentemente registrate.
Cerca nel sito questo termineAZIONE PRIVILEGIATA DI PRIMA CATEGORIAÈ un azione privilegiata presente negli Stati Uniti che usufruisce di un ulteriore privilegio sui dividendi e sull’eventuale rimborso del capitale rispetto alle altre azioni privilegiate.
Cerca nel sito questo termineAZIONIDocumenti che rappresentano l'unità di misura della partecipazione del socio alla società. Le azioni emesse da una società hanno tutte il medesimo valore nominale; si suddividono in tre categorie: azioni ordinarie, azioni privilegiate e azioni risparmio.
Cerca nel sito questo termineAZIONI ORDINARIEDocumenti che rappresentano l'unità di misura della partecipazione del socio alla società. Le azioni emesse da una società hanno tutte il medesimo valore nominale; si suddividono in tre categorie: azioni ordinarie, azioni privilegiate e azioni risparmio.
Cerca nel sito questo termineAZIONI PRIVILEGIATEAzioni privilegiate nella ripartizione dell’utile, nel rimborso del capitale nel caso di scioglimento della società o di abbattimento del capitale sociale e nel diritto di opzione. Il diritto di voto è limitato alle assemblee straordinarie.
Cerca nel sito questo termineAZIONI PRIVILEGIATE A RENDIMENTO VARIABILETitolI azionari privilegiatI che contemplano, oltre alla cumulabilità dei dividendi, la distribuzione di somme variabili in rapporto ai tassi di mercato. Questi titoli, che non hanno una scadenza, consentono all’emittente di disporne il rimborso anticipato.
Cerca nel sito questo termineAZIONI RISPARMIOTipologia di azioni che godono del privilegio di percepire un dividendo maggiore rispetto alle azioni ordinarie, ma che non concedono al possessore il diritto di voto nelle assemblee ordinarie o straordinarie della società.
Cerca nel sito questo termineAZIONISTAIl soggetto che detiene quote azionarie di una società, oppure il partecipante a un fondo comune, che quindi possiede le quote dello stesso. Questo soggetto ha il diritto di voto nelle assemblee, alla corresponsione dei dividendi, al rimborso del capitale nel caso in cui la società venga liquidata.
Cerca nel sito questo termineAZIONISTA DI RIFERIMENTOÈ un soggetto in possesso di un numero rilevante di azioni aventi diritto di voto (non necessariamente la maggioranza del capitale), che è perciò in grado di influenzare l’andamento gestionale della società.
Cerca nel sito questo termineAZIONISTA REGISTRATOL’azionista di una società il cui nominativo risulta registrato sui libri sociali. Al momento del pagamento dei dividendi l’azionista è obbligato a registrare il proprio nome sul libro degli azionisti.


© Copyright 1998 - 2018 MrProfit ® - Tutti i diritti riservati.
2 Utenti Connessi