ragazzo cerca di attirare la sua attenzione verso la ragazza

Come attirare l’attenzione di una ragazza

Attirare l’attenzione di una ragazza in alcuni casi può essere più difficile di quanto si possa pensare, soprattutto se si è delle persone timide. Generalmente le donne amano gli uomini molto attraenti per cui anche un uomo che inizia una conversazione è senza dubbio visto in maniera positiva. Di seguito vedremo alcuni consigli molto efficaci per attirare l’attenzione di una ragazza.

Attirare l’attenzione con la propria personalità

La personalità fa sempre la sua parte, tutte le donne amano sorridere per cui essere divertenti è un grande passo per riuscire ad ottenere l’attenzione. Ma non si deve essere divertenti in tutti i momenti perché si corre il rischio di diventare noiosi, occorre fare qualche battuta durante la conversazione affinché la ragazza in questione possa interessarsi.

Far sorridere una ragazza può sembrare molto difficile, si possono fare delle battute sulle situazioni ma l’importante è non fare troppe battute su di lei, perché all’inizio possono sembrare simpatiche ma a lungo andare iniziano a stancare. Bisogna mettere passione in quello che si fa e dimostrare che si tiene ai propri interessi è molto attraente.

Ad esempio se si fa parte di una squadra sportiva si può parlare di quanto il lavoro da capitano richiede tempo e determinazione. Inoltre è anche importante non nascondere ciò che davvero ti piace, soprattutto se sei felice o entusiasta, quindi non bisogna far finta di dare quello che in realtà procura piacere.

Un altro aspetto della personalità che può attirare l’attenzione di una ragazza e la dimostrazione di essere una persona profonda, ma questo non vuol dire piangere se salta fuori un argomento triste, semplicemente mostrare che sia empatia e talvolta dei sentimenti.

Infine, le buone maniere sono indispensabili se si flirtare con una ragazza, generalmente i ragazzi sensibili, che dimostrano di essere educati e gentili, hanno sicuramente una marcia in più e le ragazze amano sentirsi apprezzate. Quindi evitare assolutamente battute razziste o sessiste.

Attirare l’attenzione di una ragazza con le proprie azioni

Le azioni sono sempre molto più concrete rispetto le parole, per cui per attirare l’attenzione è importante incrociare lo sguardo con il suo. Se la ragazza non ricambia potrebbe essere timida o semplicemente poco interessata, ad ogni modo bisogna provarci.

Il contatto visivo dimostra anche la sicurezza in se stessi, inoltre anche comportarsi da gentiluomo attira l’attenzione delle ragazze. Questo vuol dire che è importante aprirle la porta, non fare commenti a sfondo sessuale o scusarsi se serve.

Un’altra azione efficace è il sorriso, esso è simbolo della felicità per cui se lo si mostra ad una ragazza è molto più probabile che penserà che tu sia una persona simpatica e avrà molta più facilità nell’approcciare con te.

Infine, tra le azioni vi è senza dubbio il prestare aiuto, dimostrerà che tu sei una persona umile pronta ad aiutare il prossimo, ma soprattutto gentile e non solo attirerai la sua attenzione, ma ti sentirai anche molto meglio con te stesso.

Attirare l’attenzione di una ragazza con il proprio aspetto

Prendersi cura di se stessi è fondamentale se si vuole fare colpo, avere un bel aspetto è importante per una donna. Nessuno vuole stare insieme a qualcuno che puzza o che magari non si lava.
I modi per prendersi cura di se sono veramente tanti, ad esempio utilizzare un gel per capelli prima di uscire potrebbe essere una buona idea per restare in ordine, inoltre anche indossare un buon profumo può far colpo su una ragazza.

Anche la barba è una parte che bisogna tenere sotto controllo, generalmente quando cresce in fretta è meglio raderla. Presentarsi al primo appuntamento tutti in tiro, aumenta le probabilità che una ragazza faccia caso al tuo aspetto. Le ragazze guardano molto le mani, per cui prima di far colpo occorre tagliarsi le unghia e togliere la sporcizia che si deposita al di sotto, nessuna ragazza uscirebbe mai con un ragazzo che ha delle unghia lunghe come degli artigli.

Infine, una buona crema idratante può essere utile per donare freschezza alla pelle e un buon odore.

Ulteriori consigli per attirare l’attenzione di una ragazza

  • Non farsi assolutamente prendere dal panico anche se si fa qualcosa di imbarazzante, molte ragazze trovano carino quando un ragazzo è timido e arrossisce.
  • Non lasciare che le esperienze passate siano di intralcio a quelle nuove, non bisogna basare le proprie impressioni su appuntamenti vecchi e persone con cui non ha funzionato.
  • Bisogna fare attenzione a non riporre tutte le speranze in una sola ragazza anche perché sarà doloroso se questa rifiuta, è sempre meglio trovarne un’altra se non funziona.
  • Se si ha una sorella della stessa età si potrà chiedere consiglio sul come comportarsi o su quello che piace ad una ragazza.
  • Non pensare di essere attraente fa partire molto svantaggiati, bisogna essere sicuri di sé e delle proprie capacità, in questo modo anche la ragazza lo noterà.

Come attirare l’attenzione di una ragazza anche dopo averla conosciuta?

Abbiamo visto cosa si può fare per attirare l’attenzione di una ragazza che non si conosce, ma quando si entra in confidenza le cose possono cambiare, quindi di seguito capiremo come attirare la sua attenzione anche dopo averla conosciuta.

Per iniziare occorre prendere le cose lentamente, non devi mostrarti disperato, quando si da l’impressione di essere impegnati l’altra persona capisce di non essere l’unica e questo mantiene il rapporto vivo.

Anche essere misteriosi può aiutare, devi fare in modo che voglia sapere sempre più di te, bisogna suscitare curiosità nell’altra persona. Infine, non mostrarti sempre disponibile, fai capire che sei interessato ma alle ragazze quando si esagera non piace, per cui dalle la possibilità di capire quanto le manchi. In ogni caso essere se stessi è sicuramente l’arma vincente in qualsiasi situazione.

Potrebbero interessarti anche

Rimorchiando.com: come funziona, recensione e opinioni di chi ha avuto successo con il sito!

Chatta: che cos’è, come funziona, opinioni e come iscriversi