app dating

App e siti di Incontri online, cosa devi sapere a riguardo

Cosa cercare su un sito di incontri?

I siti di incontri sono tantissimi, con diverse possibilità e funzioni. Quelli più noti e commerciali sono generalmente intesi come luoghi dove conoscere persone per intraprendere relazioni romantiche. Di norma si tratta di un obiettivo più di facciata che reale, in quanto i siti stessi offrono tutti gli strumenti utili a dedicarsi ad altri utilizzi, più rivolti al sesso occasionale e alla ricerca di partner non fissi.
Tinder è il più noto, a cui si aggiunge la controparte dedicata solamente agli individui gay, Grindr. Già tra questi due notiamo una forte discrepanza in scopo ed intenti. Il primo di essi fonda tutto il proprio marketing e la propria identità aziendale sul romanticismo di un incontro, approcciando un pubblico decisamente più ampio che deciderà in seguito con che fine adoperare l’applicazione. Grindr, d’altro canto, sia nella teoria che nella pratica rende pubblico il fatto che l’applicazione è sì intesa per facilitare l’incontro tra persone omosessuali con fini romantici, ma abbraccia completamente anche la componente sessuale,
Le differenze tra i due siti sono veramente tantissime, ma principalmente è il pubblico a decidere quale sarà la strategia aziendale. Grindr infatti è rivolto e popolato da uomini, generalmente più interessati al puro e semplice divertimento piuttosto che ad una relazione. Questo fattore porta a rivolgersi proprio a quel pubblico, offrendo sia la possibilità di divertirsi che di cercare relazioni romantiche.

Come funzionano gli altri?

Abbiamo parlato dei più famosi, ma di siti d’incontri di vario genere ne esistono moltissimi. Perlopiù sono siti generalisti di poca rilevanza, utilizzati perché gratuiti, o realtà molto piccole e perlopiù locali.
Tra di essi però troviamo anche un’altra categoria che, per alcuni individui, può essere la più utile ed utilizzabile. Si tratta di quei siti d’incontri che sono rivolti ad una nicchia particolare, i quali mettono subito in chiaro lo scopo degli incontri e attirano di conseguenza persone interessate. Il pubblico sarà certamente minore o molto minore rispetto a quelli più variegati negli intenti, ma le probabilità di raggiungere il proprio scopo saranno elevatissime. Il più grande e funzionale presente in Italia è trombaincontri.it, che già nel nome mette in chiaro quali saranno i contenuti che gli utenti andranno a ricercare.
Questo genere di portali raccoglie tutti coloro che condividono particolari desideri sessuali e possono diventare molto specifici, prendendo in considerazione una sola categoria o, a volte, anche una sola fantasia sessuale. Poche persone iscritte, poca competizione ed un bacino ristretto che però ha la stessa mentalità e predisposizione. In questo modo avere successo è decisamente più semplice.

Perché online?

Il successo dei siti d’incontri online è dovuto proprio all’assenza di un primo contatto dal vivo. In questo modo è possibile creare un accenno di relazione umana senza l’imbarazzo ed il timore che si potrebbe avere durante una conversazione dal vivo. Questo è vero per tutti quei siti d’incontri generalisti che hanno finalità romantiche, ma ancora più vero per quelli in cui lo scopo è il sesso.
In particolare certi argomenti sono più delicati da toccare, perché ancora soggetti a tabù e mistificazioni da parte della società. Molto spesso due persone con gli stessi interessi in ambito sessuale possono conversare e stringere un forte legame, senza mai tirar fuori quella componente per paura del giudizio. Qui entra in gioco il vantaggio dei siti d’incontri: tutti gli intenti sono messi in chiaro, nascosti da un velo di anonimato e dalla sicurezza derivante dal trovarsi dietro ad uno schermo, al sicuro dal giudizio altrui e con una propensione maggiore ad aprirsi.